Spedizione GRATUITA con soli 19,90€ di acquisto

Mental Training

  1. I MANTRA

    I MANTRA

    Il termine Mantra è una parola sanscrita composta da man (mente) e tra (suffisso dal valore strumentale). Può essere tradotto in modi diversi ma sostanzialmente il significato è strumento per la mente.

    Nella cultura vedica il termine Mantra è usato anche per definire inni e invocazioni complesse, ma la sua natura e utilizzo (forse ancora più antico) si riferisce ad una formula usata per ottenere determinati effetti “psichici”.

     

    Parliamo di questo argomento nella presente area, perché l’uso dei Mantra è diventato quasi una moda negli ultimi anni ed anche perché essi rappresentano concretamente strumenti validi per favorire il controllo della propria mente.

     

    Prima di tutto è bene precisare che usare un Mantra senza alcun collegamento al suo significato più profondo, equivale a ripetere una qualsiasi frase o parola all’infinito. Da questo punto di vista non possiamo dare torto a chi afferma che questi proced

    Leggi di piu' »
  2. CONTEGGIO MENTALE

    CONTEGGIO MENTALE

    Quella del conteggio mentale è una tecnica molto antica, ripresa anche in tempi moderni con varianti diverse. È una metodologia che mira a controllare i processi mentali meccanici portando a uno stato di calma concentrata. Per quanto appaia semplice, i suoi effetti sono davvero notevoli, soprattutto se praticata regolarmente.

     

    La teoria è abbastanza semplice da capire. Immaginiamo la mente come uno “spazio” e i pensieri come qualcosa che occupano delle aree di questo spazio. Così come in una stanza non possiamo inserire oggetti oltre la sua capienza, ugualmente oltre un certo numero di pensieri la mente risulta “piena”.

    Normalmente non si sperimenta mai una calma mentale, perché come cessa un pensiero ne appare un altro, quasi tutti indotti dall’esterno o prodotti da emersioni meccaniche (vedi articolo “Pensieri negativi”).

    Si tratta quindi di sostituire un c

    Leggi di piu' »
  3. PENSIERI NEGATIVI

    PENSIERI NEGATIVI

    Su emozioni e pensieri negativi è stato detto e scritto di tutto; ma cosa è un pensiero negativo? Con questo termine vanno intese quelle considerazioni abituali che generano fenomeni negativi all’interno e all’esterno di sé stessi. Negativo è ciò che produce un danno dentro o fuori, oppure che crea progressivamente un substrato stabile che nel tempo può causare danni (patologie, disarmonie, stati depressivi, ansietà, malumore, conflitti col mondo, e così via).

     

    Ogni pensiero influenza la condizione generale di chi sta pensando e determina in parte considerevole il suo comportamento. I pensieri, quindi, non sono meno pericolosi delle azioni. I pensieri ripetitivi finiscono per creare una base mentale stabile, e inducono una sorta di auto-ipnosi.

    Se continuiamo a pensare di essere incapaci o impotenti, le nostre capacità effettive diminuiranno progressivamente.

    Quest’osservazione ha dato origine a molti sistemi moderni che usano slogan o ripetizioni

    Leggi di piu' »
  4. STRESS E CONDIZIONE DI BASE

    STRESS E CONDIZIONE DI BASE

    Siamo abituati a sentir parlare di stress, ma cosa indica esattamente questa parola?

    Lo stress è una forma di tensione che può manifestarsi a livello psichico-emotivo, nervoso e fisico.

    Esso va considerato come una risposta negativaagli stimoli provenienti dall’ambiente.

     

    Questa definizione è molto importante per capire come combatterlo. Infatti, normalmente, si afferma che lo stress sia prodotto dagli stimoli negativi dell’ambiente.

     

    Apparentemente non sembrano esserci differenze tra la prima e la seconda definizione, ma in realtà la diversità è notevole.

    Nella seconda definizione si parte dal presupposto che gli stimoli negativi provenienti dall’esterno siano un fattore oggettivo e concreto.

    Ad esempio, se ci cade un vaso sulla testa, si tratta di un fatto oggettivo e concreto. L’evento è uno stimolo negativo estraneo a noi stessi e non esiste nulla da teorizzare.

    Leggi di piu' »